domenica 21 ottobre 2007

ZINGARA FERMATA 75 VOLTE PER FURTO: SEMPRE SCARCERATA PERCHE' INCINTA!


La vicenda allucinante di una criminale recidiva, mai punita perchè...perchè "la madre dei parassiti è sempre incinta" come recita un'antico proverbio. E così mentre il Bel Paese vanta il record etnomasochistico di minor tasso di natalità planetario, gli altri, gli allogeni, gli stranieri o, come in questo caso, i parassiti ROM ( particolarissima specie di nomadi stanziali improduttivi ma fecondi ), si riproducono allegramente ben consci che tanto c'è un intero popolo di coglioni tolleranti e democratici da spennare. Vi prego di notare nell'articolo della Repubblica, il tono scanzonato e quasi "paterno" con il quale viene trattata la questione. Come se le vittime dei furti e dei raggiri della "signora" zingara non fossero anch'esse madri, padri, figlie e figli derubati e privati di beni magari essenziali, affettivamente importanti o semplicemente guadagnati col quel sudore e quel lavoro che sono valori del tutto alieni agli zingari ROM . Il giornalista di Repubblica tenta di farne un fenomeno di folklore, piegandosi al pensiero unico conforme del "tolleranza a tutti e a tutti i costi fino alla propria masochistica autocancellazione". Contenti loro. L'Ostile di suo continua fermamente a portare avanti le sue proposte di eugenetica preventiva, per la salvaguardia del territorio italiano e nella convinzione che i "nomadi" dovrebbero stare con le pecore in mongolia o con i cammelli nel Sahara, e non a criminare nelle nostre antiche e belle città!
L'Ostile

La donna è stata denunciata oggi da due turisti tedeschi. Dal '93 a oggi ha avuto dieci gravidanze e quattro aborti
MILANO - E' stata fermata 75 volte dal '93 a oggi per furto e borseggio, ma ogni volta viene scarcerata perché incinta. La vicenda della nomade bosniaca ventottenne fermata oggi a Milano, dopo la denuncia di una turista tedesca, ricorda un po' quella di uno dei tre episodi di Ieri, oggi e domani di Vittorio De Sica.
La protagonista del film, Adelina, interpretata da Sophia Loren, è una scaltra contrabbandiera di sigarette che vive a Napoli con Carmine, il marito disoccupato, e che riesce puntualmente ad evitare la galera rimanendo incinta. Ma diversi anni e sette bambini dopo, il povero Carmine è esausto e Adelina purtroppo dovrà andare in carcere. Una storia che a propria volta trae ispirazione dalla realtà: per la sua commedia Eduardo De Filippo si era infatti ispirato alla vicenda della venditrice abusiva di sigarette Adelina Sbaratti.
Ma torniamo alla nomade fermata a Milano. Era stata scarcerata l'ultima volta il 15 settembre perché era al quarto mese di gravidanza e aveva un sospetto distacco della placenta. Oggi, poiché si è trattato solo di tentato furto, è stata denunciata a piede libero.
La donna ha avuto finora dieci gravidanze e quattro aborti, e a breve sarà madre di nuovo. Anche come numero di figli, dunque, è molto vicina all'Adelina interpretata da Sophia Loren... Di solito si muove tra Roma e Milano, e colpisce di preferenza turisti anziani: la donna tedesca che ha tentato di borseggiare oggi ha 73 anni, ed era con il marito, di 77. I due anziani si sono accorti subito del tentativo di borseggio, hanno bloccato la donna e si sono messi a urlare richiamando l'attenzione di un carabiniere in borghese che è subito intervenuto.
La Repubblica
Grazie a Lord Invictus per la segnalazione di quest'articolo.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

VERGOGNA!!!
VERGOGNA!!!
VERGOGNA!!!
INFINITA VERGOGNA!!!
Una donna che si fa uno scudo umano con i propri figli mentre questi sono addirittura ancora in grembo... quindi quando questi sono nel periodo della loro vita più indifeso in assoluto... approfittare del fatto che per la loro prole loro sono "mamma"... fare uno scudo di carne delle loro sgravatura da vacche prolificanti, ripiene dei mille orgasmi di altrettanti mille indifferenti...
QUESTE BESTIE SONO INDEGNE DI DEFINIRSI MADRI...
ESSE SONO UN'INSULTO A TUTTE LE DONNE ITALICHE E A TUTTE LE DONNE DEGNE E MERITEVOLI DI ESSERE MADRI!!!

Non finirà così...
Nulla Brucerà Invano...

Ave!!!
Lord Invictus

Pipino ha detto...

Eh, ma intanto Veltroni ha la soluzione per il problema ROM a Roma: Villaggi della Vergogna

Forza Nuova ha detto...

Ho postato l'articolo anche su un famosissimo quotidiano abruzzese online, http://www.primadanoi.it/modules/bdnews/article.php?storyid=11954

Complimenti per il sito, vi seguo spesso!

Marco Forconi
FN Pescara

nuovopatriota ha detto...

Se non erro la visione, dato che la pagina mi ci mette un po' a caricare, hai sostituito il fondo rosso con il nero più consono. Bene! Non amo il rosso.
Al di là del fuori tema iniziale, che dire riguardo alla notizia di questo post?
L'ennesima dimostrazione di un servilismo a oltranza verso popoli che vengono qui sfruttando ogni possibile cavillo di legge a loro favore. Come se ne avessero poi bisogno; se non lo fanno loro ci pensano le nostre stesse istituzioni!

+nuovopatriota+
[fermane uno... ne spunteranno altri cento!]

l'Ostile ha detto...

Grazie Forza Nuova...il mio è solo un piccolo contributo a una causa più grande. Ottimo il link che hai postato...mi sarà utile a breve.

Caro Nuovo Patriota...ebbene sì, lo sfondo è cambiato. Non sfugge nulla al tuo occhio vigile e templaresco eh? :)
Ogni volta che si parla di zingari rimango sempre senza parole...quando nonostante tutto (e sottolineo nonostante tutto), qualsiasi altro immigrato, di qualsiasi altra parte del mondo tenta in un modo o in un altro di barcamenarsi, di sbattersi...gli zingari eccoli lì! Loro nulla li tocca, e tutto è dovuto...sempre a sputare nella minestra in cui mangiano, eppoi c'è pure qualcuno che viene a dirti che la minestra era poca. I veri razzisti sono loro, e lo dimostrerò a breve con un post monografico su questa classe di parassiti senza eguali. Caro Lord Invictus, non farti il cuore amaro...si può addomesticare, ma la civiltà è un dono ancestrale, e se non lo hai...
Pipino, che dirti, è allucinante. Se non fosse che Veltroni è quello che è mi verrebbe da dire che quello dei ROM non è un problema municipale, ma nazionale. Non è scritto da nessuna parte che questa gente debba essere accolta o che gli si debba qualcosa. Naturalmente tutta questa paccottiglia comu-catto-democratica si fa un gran bel vanto della propria tolleranza, salvo poi scontrarsi nella realtà locale, con l'impossibilità di realizzare la loro politica da fumetto.Altrove, come nella tanto favolizzata Irlanda, gli zingari sanno bene come trattarli.

Anonimo ha detto...

vergogna .io ho soltanto paura di sta gente se la politica non fa qualcosa noi italiani impazziremo vi prego fate qualcosa. giorgia

Anonimo ha detto...

vergogna .io ho soltanto paura di sta gente se la politica non fa qualcosa noi italiani impazziremo vi prego fate qualcosa. giorgia

Anonimo ha detto...

I read this forum since 2 weeks and now i have decided to register to share with you my ideas. [url=http://inglourious-seo.com]:)[/url]

Anonimo ha detto...

It isn't hard at all to start making money online in the underground world of [URL=http://www.www.blackhatmoneymaker.com]blackhat affiliate[/URL], It's not a big surprise if you don't know what blackhat is. Blackhat marketing uses not-so-popular or little-understood methods to build an income online.